Si tratta di una frequente alterazione del film lacrimale.
Possiamo aver un’alterazione qualitativa o quantitativa del film lacrimale.
I sintomi sono occhio rosso, prurito, dolore, sensazione di corpo estraneo, visione velata e lacrimazione.
Alterazioni ormonali, l’assunzione di farmaci sistemici, le condizioni ambientali, la chirurgia oculare, l’utilizzo di lenti a contatto influenzano la funzionalit√† della ghiandola lacrimale.
Una lacrimazione non efficace porta ad un’infiammazione che causa un peggioramento della lacrimazione stessa con il mantenersi di un circolo vizioso.
L’utilizzo di una terapia medica ad hoc consente la riduzione della sintomatologia.
La diagnosi di dislacrimia si fa nel corso della visita oculistica con aggiunta di test di Schirmer e BUT.

Patologie